1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

CORSI DI SPECIALIZZAZIONE

Ultimo aggiornamento 06 Dicembre 2019

ELENCO PERCORSI FORMATIVI
 
In primo piano:
 
Corsi_in_agenda
* * * *
 
I corsi svolti nel 2017


CORSO DI AGGIORNAMENTO IN MATERIA  DI GOVERNO DEL TERRITORIO

PRIMO INCONTRO – Lunedì 12 giugno 2017
Sostituzione Edilizia e Ricostruzione Edilizia

• L’evoluzione normativa e giurisprudenziale della definizione di “ristrutturazione edilizia”;
• La “ristrutturazione edilizia” dopo l’avvento del Decreto del Fare (legge n° 98/2013);
• La caduta del vincolo della sagoma (lievi modifiche per edifici non vincolati);
• La nozione di “nuova costruzione”, al confine con la “ristrutturazione edilizia”;
• I quattro modelli di ristrutturazione elaborati dalla giurisprudenza a partire dal DPR 380/2001:
-    la ristrutturazione leggera;
-    la ristrutturazione pesante;
-    la ristrutturazione per sostituzione edilizia (sentenza Corte Costituzionale 20/10/2016 n. 224 - illegittimità costituzionale della LR Lombardia 7/2012);
-    la ristrutturazione per demolizione e ricostruzione.
• I titoli abilitativi associati agli interventi di “ristrutturazione edilizia”;
• La previsione del permesso di costruire in deroga per la ristrutturazione edilizia
(art. 14-bis DPR 380/2001);
• La disciplina delle distanze tra fabbricati e fattispecie derogatorie (art. 2-bis DPR 380/2001):
-    recupero dei sottotetti a fini abitativi;
-    realizzazione di un cappotto termico esterno ad un edificio;
• Leggi regionali derogatorie (Emilia R, Friuli V.G, Liguria, Marche, Toscana, Umbria, Veneto);
• La principale finalità della riqualificazione (Sentenza Corte Costituzionale 178/2016) e differenza tra interventi puntuali ed interventi di riqualificazione urbana.

SECONDO INCONTRO – Lunedì 19 giugno 2017
AREE EDIFICABILI E DIRITTI EDIFICATORI:
la crescente centralità del registro comunale dei diritti edificatori verso il consumo di suolo zero


• Distinzione fra “area edificabile” e “diritti edificatori”;
• Nascita e formazione dei diritti edificatori: perequazione, compensazione ed incentivazione;
• La negoziazione dei diritti edificatori e il ruolo del soggetto privato proponente;
• Gli accordi negoziali tra soggetti pubblici e privati: accordi di pianificazione di primo livello
e accordi di programmazione di secondo livello;
• Trasferimento dei volumi e delocalizzazione dei diritti edificatori: normativa (DL 70/2011,
art. 5, comma 9) e giurisprudenza (Consiglio di Stato, sez. IV, sentenza 11/07/2016 n. 3071);
• La trascrizione dei diritti edificatori (Codice Civile, art. 2643, 2-bis);
• Il registro comunale delle cessioni dei diritti edificatori;
• Organizzazione del mercato dei diritti edificatori: modelli metodologici procedimentali;
• Borsa dei diritti edificatori e fondo di riserva a beneficio del Comune;
• Determinazione del valore economico dei diritti edificatori ed applicazioni fiscali;
• Verso il consumo di suolo zero: il disegno di legge nazionale (DDL 2383);
• Le disposizioni lombarde in materia di consumo di suolo: esame comparato della normativa nazionale e regionale (LR 31/2014);
• Misure di incentivazione per la rigenerazione urbana e per il recupero delle aree dismesse.

TERZO INCONTRO – Lunedì 26 giugno 2017
Regolamento Edilizio Unico

• L’intesa del 20 ottobre 2016 tra Governo, Regioni e Comuni (Gazzetta Ufficiale n. 268
del 16 novembre 2016);
• Le tre parti del regolamento edilizio tipo:
-    lo schema guida per la redazione del regolamento;
-    le 42 definizioni standard “uniformi” (allegato A);
-    ricognizione delle norme statali aventi un impatto sull’edilizia (allegato B);
• Le tempistiche di adozione: la parola alle Regioni e ai Comuni;
• Casi pratici in relazione alle definizioni uniformi;
• Il regolamento edilizio unico con riferimento alle leggi regionali lombarde;
• Il regolamento edilizio tipo e l’autonomia comunale;
• Le disposizioni del regolamento comunale che contrastano con quelle del regolamento tipo;
• Il regolamento edilizio unico e i piani urbanistici comunali;
• Il rapporto tra regolamento edilizio e Piano delle Regole;
• La disciplina della validazione nell'ambito del regolamento edilizio: il diffuso problema
degli edifici difformi rispetto al titolo abilitativo ma dotati di idoneo certificato di abitabilità.


CORSO DI AGGIORNAMENTO IN MATERIA  DI GOVERNO DEL TERRITORIO

1° LEZIONE – Lunedì 13 febbraio 2017
LA PROPRIETA’ EDILIZIA: Il diritto alla proprietà privata nel rispetto dei diritti dei terzi
- Il diritto alla proprieetà privata
- la pianificazione del territorio
- Il regime vincolistico
- Le distanze dei terzi

2° LEZIONE  – Lunedì 20 febbraio 2017
50 CASI PRATICI in materia di Governo del Territorio
- Titoli abilitativi
- Difformità dal titolo abilitativo
- Sanatoria
- Certificato di abitabilità/agibilità
- Disciplina delle distanze, sagoma e prospetti
- Recupero dei sottotetti a fini abitativi
- Interventi edilizi e oneri
- Parcheggi
- Destinazione d’uso
- Pianificazione urbanistica e attuativa
- Vincoli e aree agricole
- Tutela ddel paesaggio ed autorizzazione paesaggistica

3° LEZIONE  – Lunedì 27 febbraio 2017 
URBANISTICA ED EDILIZIA NEGOZIATA
- L’urbanistica per accordi
- Delocalizzazione dei volumi
- La conferenza dei servizi dopo la riforma della PA
- La disciplina dei diritti edificatori
- L’edilizia negoziata

Area Riservata

Sezioni