1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

La pianificazione in Lombardia

Ultimo aggiornamento 06 Dicembre 2019

LA PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO IN LOMBARDIA

Copertina_pianificazione

Indice
Presentazione

CAP. 1 - Stato di attuazione della L.r. Lombardia n. 12/2005
1.1 Premessa. L’introduzione del “Piano di governo del territorio”
1.2 Modificazioni alla l.r. Lombardia n. 12/2005. Quadro generale
1.3. Sulla questione della decadenza del PGT e dei titoli edilizi
1.4. Sul regime transitorio di cui all’art. 25 della l.r. n. 12/2005, decadenza o sospensione dei titoli edilizi dopo il nuovo termine del 30 giugno 2014?
1.5. Le più recenti modifiche alla l.r. Lombardia n. 12/2005. L.r. 1/2013 e l.r. n. 19/2014
1.6. Il prioritario obiettivo della riduzione del “consumo di suolo” nel governo del territorio. La l.r. n. 31/2014
1.6.1 Il regime transitorio dettato dalla l.r. n. 31/2014

CAP. 2 - Pianificazione comunale per il governo del territorio
2.1. Art. 13, comma 7, l.r. Lombardia n. 12/2005. Il P.G.T. approvato oltre il termine di legge non comporta l’inefficacia degli atti assunti
2.2. Sulla discrezionalità della P.A. in materia di PGT. Obbligo di motivazione e illegittimità del PGT
2.2.1.Premessa
2.2.2 Illegittimità dei PGT “sovradimensionati”
2.2.3 Sottrazione di capacità edificatoria ad un lotto intercluso. Onere motivazionale aggravato a carico della P.A.
2.2.4 Sussiste un affidamento dei proprietari al mantenimento di più favorevoli previsioni contenute nei previgenti strumenti urbanistici
2.2.5. Standard urbanistici, reiterazione.
2.3. PGT: casi di illegittimità
2.3.1 Illegittimità della norma del PGT che introduce il divieto assoluto di edificazione
2.3.2. E’ illegittimo il PGT che non estende le dotazioni di infrastrutture religiose alle confessioni non cattoliche
2.3.3 Illegittimità delle prescrizioni di pianificazione che pongano limiti incondizionati all’insediamento/ampliamento di attività commerciali in determinati ambiti territoriali
2.4. PGT: Documento di piano, Piano delle regole e Piano dei servizi
2.4.1. La scelta di riunire le norme tecniche in un unico documento non viola il disposto dell’art. 7. l.r. Lombardia n. 12/2005
2.4.2. Violazione delle norme afferenti al Documento di piano, illegittimità del PGT
2.4.3 Piano delle Regole e criteri per l’individuazione delle destinazioni d’uso compatibili
2.5. Piani attuativi e PII nel sistema di pianificazione di cui alla l.r. Lombardia n. 12/2005
2.5.1. Approvazione piani attuativi
2.5.2. Piani attuativi scaduti e modifiche urbanistiche introdotte dal PGT
2.5.3 Convenzioni di lottizzazione, proroga triennale ai sensi dell’art. 30, comma 3 bis, della l. 98/2013 (di conversione del “decreto del fare”)
2.5.4. Programmi integrati di intervento. Sulla puntuale esecuzione delle obbligazioni contenute nella convenzione urbanistica. Il caso del trasferimento dei costi dei privati da parte del Comune
2.5.5. Rinuncia al PII e azione di risoluzione della convenzione urbanistica attuativa per impossibilità sopravvenuta o per eccessiva onerosità sopravvenuta
2.6. Sostenibilità e valutazione ambientale strategica
2.6.1 Quadro generale
2.6.2 La questione dell’ “autonomia” dell’autorità procedente e dell’autorità competente. Dalla nota decisione del Consiglio di Stato n. 133/2011 alla recente pronuncia del Tar Lombardia n. 783/2015
2.6.3 Via e Vas; evitare di aggravare il procedimento autorizzatorio
2.6.4 Vas e piani attuativi “conformi”

CAP 3 - Pianificazione sovraordinata per il governo del territorio
3.1. PTR e PTCP: sviluppi futuri
3.2. PTR e PGT, previsioni infrastrutturali prevalenti
3.3. PTCP, parere di compatibilità
3.4. PGT e PTCP: tutela delle aree agricole e pianificazione urbanistica
3.5 Il PTCP della Provincia di Monza e Brianza. I ricorsi contro le prescrizioni urbanistiche provinciali
3.6. Ripubblicazione del PTCP

CAP 4 - Perequazione, compensazione e incentivazione in Lombardia
4.1. Perequazione, compensazione e incentivazione ai sensi della l.r. Lombardia n. 12/2005
4.2. Orientamenti giurisprudenziali
4.2.1 Differenze tra perequazione e compensazione
4.2.2 Cessione compensativa. La sentenza del Tar Lombardia n. 297/2012
4.2.3. Legittimità della perequazione parziale
4.3. Il ruolo del registro di cessione dei diritti edificatori

 

Nell'area riservata è disponibile il compendio in formato integrale

Area Riservata

Sezioni