1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

LETTERA INFORMATORI DOTTRINALI

 

Costituita nell’ anno 2004 allo scopo di favorire la diffusione di specifiche conoscenze nelle discipline giuridico- amministrative, la Fondazione “de Iure Publico” ha indiscutibilmente raggiunto ragguardevoli risultati, configurandosi quale   valido punto di riferimento formativo per meglio muoversi ed operare nel campo delle materie attinenti alla Pubblica Amministrazione.  

Nell’ ottica di rendere ancor più efficace il perseguimento dei propri obiettivi progettuali, il Centro Studi intende avvalersi dell’ operato di esperti e motivati collaboratori che, specificatamente impegnati nella promozione di rilevanti iniziative di alta formazione, concorrano, dunque, fattivamente, al consolidamento e  all’ incremento dell’ attività scientifico- dottrinale ad oggi intrapresa.  

In particolare, per sovvenire alle specifiche esigenze locali, gli “informatori dottrinali” agiranno sinergicamente su tutto il territorio nazionale con l’ incarico di fornire al Direttivo indicazioni utili in merito alle tematiche e problematiche ivi maggiormente avvertite, rappresentando, in questo senso, un efficace canale di divulgazione attraverso cui raggiungere tutti i soggetti potenzialmente interessati a sviluppare rapporti collaborativi con la Fondazione.  

Il presente invito è dunque rivolto, come desumibile dal relativo regolamento, a tutti coloro che, in possesso di un eccellente formazione in ambito giuridico o tecnico, siano intenzionati, nella piena condivisione delle nostre finalità istituzionali di cui all’ art. 3 dello Statuto, ad espletare un’ attività di collaborazione e di supporto preordinata alla concretizzazione dei programmi di studio e ricerca attualmente in fase di svolgimento.  

Il Direttivo del Centro Studi è disponibile   a valutare proposte espresse mediante lettera di adesione all’ invito con allegato pertinente curriculum indicante le esperienze professionali conseguite.  

Certi di incontrare un favorevole interessamento, siamo a porgere i più cordiali saluti.  

 

                                                                    Il Direttore
                                                              Simone CATTANEO

Area Riservata

Sezioni